IL CORAGGIO DEL PRIMO

LA STORIA DEL PARTIGIANO BISAGNO

«Se non posso più tornare a casa mia, ce l’ho un punto di riferimento? Era Bisagno.», così i partigiani della sesta Zona Operativa ricordano Aldo Gastaldi ‘Bisagno’. Un nome che suonerà nuovo a molti ma che ha segnato profondamente lo scenario della resistenza italiana dopo l’Armistizio dell’8 Settembre 1943.

L’11 Marzo le classi quinte insieme alla prima e seconda classico e ad alcune del Marconi e dell’Istituto Santa Chiara si sono recate alla Fondazione CRT per assistere alla proiezione del docufilm ‘Bisagno’. Dalle riprese di Marco Gandolfo, per un’ora i ragazzi hanno ascoltato testimonianze di chi ha sofferto la fame e per due anni ha vissuto in montagna, combattendo per la libertà a fianco di un uomo, ‘Bisagno’, che è stato in grado di guidare i primi partigiani grazie alla sua grande forza d’animo. Le parole di chi ha conosciuto veramente Aldo Gastaldi sono ancora piene di passione nonostante gli anni trascorsi e portano con loro gli stessi puri ideali di libertà di settanta anni fa.
È difficile dire chi sia stato veramente il “primo partigiano”; sicuramente Bisagno è stato uno dei primi a imbracciare il fucile e salire in montagna per combattere i Tedeschi, ma è stata la sua forte rettitudine morale a permettergli di guadagnare il titolo di “Primo Partigiano d’Italia”. La storia di un uomo raccontata da coloro che hanno combattuto al suo fianco e gli hanno permesso di diventare un punto fermo nella loro vita, un punto di riferimento impossibile da sostituire; la storia di un uomo che inseguiva ideali di Libertà, lontano dalle bandiere dei partiti ma al fianco del Tricolore. La storia di un uomo conclusa quando la pace era stata da poco conquistata, il 21 Maggio 1945, a causa di un incidente stradale che lascia l’amaro in bocca a chi l’ha conosciuto.

Sara Bertoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...